Tutte le notizie in breve

Il logo del gruppo SIX, gestore della Borsa svizzera (foto d'archivio).

KEYSTONE/THOMAS DELLEY

(sda-ats)

Il gruppo SIX, gestore della Borsa svizzera, prevede di trasferire un centinaio di posti di lavoro a Varsavia entro la fine dell'anno. La notizia, rivelata dal "Tages-Anzeiger", è stata confermata da un portavoce della società.

SIX già dà lavoro direttamente a una sessantina di persone in Polonia nel suo "shared service center": indirettamente impiega altri 400 dipendenti nella stessa Polonia e in India.

Secondo un messaggio del CEO Urs Rüegsegger, che il quotidiano zurighese ha potuto consultare, SIX si trova ad affrontare una crescente pressione sui costi e prevede, in caso di mancata ripresa in tempi rapidi, un'erosione dei margini.

La società ha fatto sapere che cercherà di offrire soluzioni alternative e trasferimenti interni al personale interessato dal provvedimento. Non vi dovrebbero quindi essere licenziamenti, tanto più che attualmente 130 posti di lavoro all'interno dell'azienda risultano non occupati. Il trasferimento in Polonia riguarderà soprattutto personale amministrativo.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve