Navigation

SIX Group vende a Deutsche Börse partecipazione in Eurex

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 giugno 2011 - 19:50
(Keystone-ATS)

La prevista fusione fra Deutsche Börse (DBAG) e NYSE Euronext ha conseguenze anche per SIX Group: la società che gestisce la borsa svizzera ha infatti deciso di cedere la sua quota di Eurex, filiale detenuta in comune con i "cugini" tedeschi. SIX Group venderà la sua metà del capitale alla stessa DBAG, che diventerà così proprietaria unica della borsa dei derivati, informa l'azienda elvetica in un comunicato odierno.

Da parte sua in una nota separata Deutsche Börse rivela anche i dettagli finanziari dell'operazione, che avrà effetto dal primo gennaio 2012: SIX Group riceverà 295 milioni di dollari in contanti e altrettanti sotto forma di azioni della nuova "super-borsa".

Iniziata come un'operazione imprenditoriale, Eurex si è trasformata sempre più in una partecipazione di natura finanziaria, spiega la borsa svizzera, che in futuro vuole tornare a concentrarsi sulle sue competenze di base. Le altre cooperazioni in atto fra SIX Group e Deutsche Börse non sono interessate dalla vendita di Eurex. Questa deve inoltre ancora ottenere il via libera dei consigli di amministrazione di DBAG e NYSE Euronext.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.