Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BRATISLAVA - C'è una settima vittima della strage a Bratislava, una donna uccisa da un proiettile vagante. Lo ha detto il ministro dell'interno slovacco Daniel Lipsic alla tv. Il ministro ha precisato che la donna si trovava in un'abitazione vicina a quella dove è avvenuto il massacro ed è stata colpita quando è uscita sul balcone. Non faceva parte della famiglia rom sterminata.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS