La Francia ha respinto la richiesta di asilo politico di Edward Snowden, il tecnico informatico all'origine dello scandalo sulle intercettazioni dell'Agenzia per la sicurezza nazionale americana (Nsa), il Datagate. Lo annuncia il ministero dell'interno.

"La Francia ha ricevuto, come molti altri paesi, tramite l'intermediazione della sua ambasciata a Mosca, una domanda di asilo di Edward Snowden - spiega il ministero in una nota -. Tenuto conto degli elementi di analisi giuridica e della situazione dell'interessato, non vi sarà dato seguito".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.