Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Edward Snowden, la "talpa" del Datagate, ha chiesto di incontrare oggi i rappresentanti delle ong per i diritti umani per dire cosa pensa della campagna Usa contro di lui, che danneggia i passeggeri dell'America Latina. Lo riferiscono fonti dell'aeroporto Sheremetevo, dove si trova da oltre 2 settimane.

Da parte sua l'ombudsman russo per i diritti umani Vladimir Lukin si è detto pronto ad incontrare Snowden, la 'talpa ' del Datagate. "Ho sentito che vuole un incontro. Io sono pronto", ha detto all'agenzia Interfax.

Ghenrikh Padva, uno dei più noti avvocati impegnati nella difesa dei diritti umani, ha confermato di aver ricevuto una richiesta d'incontro da parte di Snowden alle 17 ora di Mosca (le 15 in Svizzera), allo scalo Sheremetevo, ma di non poter andarci perché impegnato.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS