Navigation

SO: 23enne formalmente accusato per omicidio in discoteca

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 maggio 2012 - 09:34
(Keystone-ATS)

Un 23enne kosovaro è stato formalmente accusato di omicidio intenzionale a circa un anno dall'uccisione di un addetto alla sicurezza di una discoteca di Grenchen (SO). Lo ha comunicato oggi il Ministero pubblico solettese.

Il giovane avrebbe accoltellato il "buttafuori" del locale "Luxory" - un cittadino tedesco - la sera del 3 aprile 2011. Quattro giorni dopo è stato arrestato e da allora si trova in detenzione preventiva.

Secondo le autorità, si dovrà presentare davanti al tribunale distrettuale di Soletta-Lebern in novembre. Oltre che di omicidio intenzionale, il kosovaro è accusato di lesioni semplici, violazione della Legge sulle armi e della Legge sugli stupefacenti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?