Navigation

Soffocata dalla mamma nel giorno del suo primo compleanno

Una tragedia senza senso in Francia. KEYSTONE/AP/THIBAULT CAMUS sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 10 febbraio 2020 - 21:26
(Keystone-ATS)

Uccisa dalla madre nel giorno del suo primo compleanno: shock in Francia per l'assassinio della piccola Vanille, una bimba ritrovata morta ieri dopo due giorni di ricerche all'interno di un container per la raccolta di indumenti usati nella cittadina di Angers.

Rea confessa la madre, Nathalie, trentanovenne con gravi problemi psichici, che durante l'interrogatorio ha dichiarato di aver pianificato l'uccisione proprio il giorno del compleanno della piccola. Oggi, il procuratore di Angers, Eric Bouillard, ha fatto il punto sull'inchiesta.

L'autopsia, ha riferito in conferenza stampa, conferma il decesso per "soffocamento" in tempi "conformi a quanto dichiarato" dalla donna agli inquirenti. Il motivo del gesto, sempre secondo quanto riferito dal procuratore, potrebbe essere legato a un rifiuto di lasciare la casa per ragazze madri single, dove stava da un anno e da cui le era stato annunciato lo scorso 3 dicembre 2019 che sarebbe dovuta andare via mentre Vanille veniva data in affidamento ad una famiglia di accoglienza.

Il presidente del dipartimento di Maine-et-Loire, Christian Gillet, descrive il "percorso molto particolare" di una donna cresciuta con altri due fratelli e genitori disabili. Nathalie passerà un'altra notte in stato di fermo. Domani, verrà presentata ad un giudice in vista di una sua iscrizione nel registro degli indagati. Su di lei pesa l'accusa di assassinio aggravato su minore di 15 anni.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.