Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La decisione della BNS di rinunciare alla soglia minima franco-euro è "uno tsunami per tutta la Svizzera", secondo il "patron" di Swatch Group Nick Hayek. "Mi mancano le parole", ha dichiarato Hayek all'ats. Secondo il Ceo di Swatch, l'abbandono del tasso di 1.20 franchi per un euro è uno tsunami non solo "per l'industria di esportazione e per il turismo, ma anche per l'insieme della Svizzera".

Swissmechanic, associazione padronale che conta tra i suoi membri 1400 piccole e medie imprese, definisce l'abolizione della soglia minima con l'euro "una catastrofe", che potrebbe rivelarsi "fatale" per l'industria meccanica.

Swissmechanic chiede alla Banca nazionale di "riconsiderare la sua decisione". Non è possibile, si legge in un comunicato, che le piccole e medie imprese, che costituiscono la colonna vertebrale della nostra economia, vengano abbandonate al loro destino.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS