Navigation

Solar Impulse: atterrato senza problemi a St. Louis, nel Missouri

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 giugno 2013 - 11:31
(Keystone-ATS)

L'aereo sperimentale svizzero ad energia solare Solar Impulse è atterrato senza problemi stamane a St. Louis, nel Missouri, al termine della terza tappa della sua traversata degli Stati Uniti dalla California a New York. Ai comandi v'era di nuovo Bertrand Piccard, che aveva già pilotato l'aereo nella prima tappa, indica il sito web del progetto, live.solarimpulse.com, sul quale si possono seguire i voli in diretta.

Quella appena conclusa era la tappa più breve della traversata, essendo i chilometri da percorrere meno di 900. Lo scorso 23 maggio, arrivando a Dallas da Phoenix in Arizona, Solar Impulse aveva battuto battuto il proprio record di distanza percorsa senza scalo: 1'541 chilometri, contro i 1'116 raggiunti l'anno scorso con il volo dalla Svizzera alla Spagna.

La traversata da Ovest a Est è programmata in cinque tappe per ragioni di sicurezza. Obiettivo della traversata è promuovere la tecnologia dell'aereo, provvisto di 12'000 celle fotovoltaiche per produrre l'elettricità necessaria a caricare la sua batteria al litio di 400 chili. La batteria alimenta i quattro motori elettrici a elica da 10 cavalli l'uno, di giorno come di notte.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo