Navigation

Solar Impulse: yoga e pisolini per simulazione di 72 ore volo

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 febbraio 2012 - 15:02
(Keystone-ATS)

Si è conclusa oggi con successo a Dübendorf (ZH) la simulazione di 72 ore di volo nel cockpit di Solar Impulse, il velivolo elvetico a propulsione solare. Il pilota André Borschberg è riuscito a mantenersi operativo per tre giorni interi alternando tecniche di rilassamento a brevi pisolini: ha dormito 32 volte 20 minuti, ovvero poco più di dieci ore in totale. L'esito del test è stato illustrato oggi alla stampa allo scalo zurighese.

"La simulazione ha mostrato che la nostra idea di volare più giorni di fila è ora operativa", ha affermato Borschberg, promotore del progetto assieme a Bertrand Piccard, sottolineando che le tecniche di rilassamento e di induzione del sonno hanno funzionato "ben oltre le attese". Le strategie testate sono state due: tecniche di rilassamento per i cosiddetti "voli corti" (24-36 ore sulle zone abitate, dove è impensabile dormire), e pisolini di 15-20 minuti ripetuti a scadenze fisse per i lunghi voli oltreoceano.

La simulazione ha anche consentito di testare l'ergonomia della cabina di pilotaggio, la qualità del cibo nonché gli esercizi per prevenire le trombosi.

Questa primavera Solar Impulse compirà veri voli nella regione del Mediterraneo: il programma prevede inizialmente per i trasferimenti più lunghi l'alternarsi dei due piloti ai comandi. Il volo attorno al mondo è previsto per il 2014.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?