Navigation

Solar Impulse arrivato senza difficoltà a Madrid

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 maggio 2012 - 14:55
(Keystone-ATS)

L'aereo solare Solar Impulse ha superato senza difficoltà la prima tappa del suo primo volo intercontinentale: partito ieri mattina da Payerne (VD), si è posato nella notte all'aeroporto di Madrid. Il prototipo rimarrà nella capitale spagnola per alcuni giorni, prima di varcare il Mediterraneo a destinazione di Rabat (Marocco).

Giunto a Madrid in anticipo sull'orario previsto, l'aereo a propulsione esclusivamente solare è stato costretto a rimanere in volo prima di potersi posare, una volta chiuso il traffico aereo tradizionale, ha indicato il servizio stampa del progetto Solar Impulse.

Con ai comandi il pilota professionista André Borschberg, il velivolo ha raggiunto nel corso della sua prima tappa un'altitudine di 9000 metri e una velocità di circa 100 km/h.

Il volo intercontinentale dovrebbe riprendere lunedì in funzione delle condizioni meteorologiche. A pilotare l'apparecchio sarà Bertrand Piccard, co-fondatore con Borschberg di Solar Impulse.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?