Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'aereo solare Solar Impulse 2 ha ampiamente battuto oggi il record mondiale di volo in solitaria nel corso della tappa tra il Giappone e le Hawaii del suo giro del mondo. Il pilota André Borschberg, che deve ancora resistere oltre 24 ore, si dice esausto.

Lo zurighese, che in questo tentativo di giro del mondo a sola energia solare si alterna ai comandi del velivolo al vodese Bertrand Piccard, ha già accumulato 94 ore di volo consecutive - quasi quattro giorni - e ha così battuto il primato precedente stabilito da Steve Fossett, che aveva volato per 76 ore e 45 minuti nel 2006.

Il viaggio tra il Giappone e le Hawaii dovrebbe durare circa 120 ore. Oggi alle 20.30 ora svizzera l'aereo solare aveva percorso l'86% del tragitto, ossia 6921 chilometri. Gliene restano ancora 1250.

L'ultimo tweet della missione di controllo lascia capire che l'ultima fase di questa maxi tappa sarà particolarmente impegnativa: "@andreborschberg è stanco. Con turbolenze a 2400 metri di quota e un fronte freddo".

Il Solar Impulse 2 è un velivolo in fibra di carbonio dall'apertura alare di 72 metri, più grande di quella di un Boeing 747, ma con un peso di appena 2300 kg, simile a quello di un fuoristrada. Sulle sue ali hanno trovato posto 17'000 celle fotovoltaiche in silicio per dare energia a quattro motori elettrici e caricare oltre 630 kg di batterie in modo da permettere un volo diurno, ma anche notturno.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS