Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Tre giovani fra i 22 e i 24 anni sono stati arrestati nella notte fra venerdì e sabato a Coira perché sospettati di aver fabbricato denaro falso. Lo ha comunicato oggi la polizia cantonale.

Due dei ragazzi coinvolti hanno pagato il conto di un locale del capoluogo retico con banconote da cento franchi. Poco dopo il barista si è accorto che il denaro era falso e ha avvertito la polizia. Grazie alla descrizione fornita, gli agenti sono riusciti a trovare rapidamente la coppia di sospetti falsari. In seguito, nel loro veicolo è stata trovata una terza persona addormentata, che possedeva a sua volta banconote da cento falsificate.

Tutti e tre, due svizzeri e un kosovaro, si trovano in detenzione preventiva. Uno di loro ha confessato nel primo interrogatorio di aver prodotto banconote false.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS