Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

MOGADISCIO - I ribelli islamici somali Shabaab legati ad Al Qaida hanno sferrato un'offensiva che punta al palazzo presidenziale a Mogadiscio causando la morte di almeno 14 civili somali, tra cui cinque componenti di una famiglia. Lo si è appreso da fonti concordanti.
Già nei giorni scorsi erano stati segnalati scontri a Mogadiscio tra gli Shabaab e le forze governative appoggiate dalle truppe della forza di pace dell'Unione africana (Amisom).
Dalla fine dell'anno scorso il governo di transizione somalo (Tfg) controlla solo una piccola parte della capitale, mentre il resto di Mogadiscio è dominato dagli insorti islamici.

SDA-ATS