Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

C'è anche il vicesindaco di Mogadiscio tra le vittime di un attacco kamikaze che ha scosso oggi la capitale della Somalia. Lo riferiscono fonti di polizia. Il bilancio è di 20 vittime, secondo la BBC. Tra i feriti c'è invece il vice premier somalo. Gli Al-Shabab, un gruppo di ribelli islamici, hanno rivendicato la responsabilità dell'attacco, secondo la stazione radiofonica del gruppo, Andulus.

Un veicolo carico di esplosivo è saltato in aria contro la porta del Central hotel vicino al palazzo presidenziale e un uomo ha attraversato i cancelli e si è fatto esplodere causando diverse vittime, tra cui il vicesindaco Mohamed Aden il legislatore Omar Ali Nor. L'esplosione è stata seguita da una sparatoria.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS