Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Truppe somale hanno tratto in salvo i quattro operatori umanitari che erano stati rapiti da un campo profughi in Kenya il 29 giugno e tenuti in ostaggio in Somalia. Lo ha annunciato oggi un comandante somalo.

Il colonnello Abdullahi Moalim ha detto che i quattro sono stati "recuperati con un'operazione di soccorso notturna" e che "sono sani e salvi". I quattro, di nazionalità norvegese, canadese, pachistana e filippina, lavorano per il Consiglio norvegese per i rifugiati.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS