Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Somalia vieta la celebrazione del Natale e delle festività cristiane, mettendo in guardia sul fatto che queste celebrazioni potrebbero minacciare la fede musulmana della nazione. Lo riporta la BBC.

"Celebrare il Natale in Somalia non è la cosa giusta. Queste festività non sono collegate in alcun modo con l'Islam", ha detto Kheyr Mohamed, un alto funzionario di giustizia e gli affari religiosi del ministero della Somalia.

Nel Paese saranno permessi festeggiamenti "privati", nelle case, ma non in luoghi pubblici, alberghi compresi.

Secondo il sindaco di Mogadiscio, Yusuf Hussein Jimale - riporta sempre la BBC - le celebrazioni natalizie potrebbero rappresentare inoltre potenziali obiettivi del gruppo islamico al-Shabab.

Le celebrazioni cristiane saranno comunque ammessi nei compound delle Nazioni Unite e nelle basi delle forze di pace dell'Unione Africana, presenti nel Paese.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS