Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Malgrado diverse sconfitte elettorali, il Consiglio federale non si è allontanato dal popolo, ritiene Simonetta Sommaruga. Per la ministra di giustizia e polizia, affermazioni di questo genere non sono altro che "polemiche a buon mercato", anche se è vero, ammette, che alcuni leader dell'economia si sono distanziati dalla Svizzera.

"Anche se il Consiglio federale ha perso qualche votazione, ciò non significa che non tasta più il polso alla popolazione", rileva la ministra socialista in un'intervista pubblicata oggi dal "Bund" e dal "Tages-Anzeiger". Si tratta solo di "una caricatura che mira a scavare un fossato", aggiunge.

Descrivendo il lavoro del parlamento come una perdita di tempo si prendono in giro le istituzioni, aggiunge Sommaruga replicando a Christoph Blocher. Al momento di lasciare il Consiglio nazionale, l'esponente UDC aveva affermato: "Spreco troppo tempo in parlamento".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS