Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Sommaruga: Svizzera come mercato, tradizioni e apertura

La Svizzera è come un mercato cittadino: un luogo in cui tutto il mondo si ritrova, dove si prova un senso di vicinanza e dove abbiamo le nostre radici. È quanto affermato dalla neo presidente della Confederazione, Simonetta Sommaruga, nella tradizionale allocuzione di Capodanno.

Nel suo discorso, la bernese ha paragonato la democrazia diretta alle bancarelle di Piazza federale, dove, ha tenuta a precisare, continuerà a comperare frutta e verdura anche durante l'anno di presidenza. Il mercato, come la democrazia diretta, "significa familiarità e vicinanza".

La Svizzera, ha proseguito la presidente della Confederazione, oggi assomiglia al mercato di Piazza federale, "dove la globalizzazione già da tempo fa sentire i suoi effetti": "la frutta esotica e altri prodotti da tutto il mondo sono venduti insieme alle mele e alle insalate delle nostre campagne".

E malgrado ciò, o forse proprio per questo, "qui ci sentiamo a casa". Il mercato è infatti un luogo aperto a tutti - cosa che simboleggia l'apertura, i legami con il mondo e la solidarietà della Svizzera - dove però proviamo un senso di vicinanza che ci ricorda le nostre tradizioni e le nostre radici.

E a tal proposito, Sommaruga ha anche ricordato come la democrazia diretta "crea vicinanza e fonda la nostra identità", dato che le responsabilità non sono assunte solo dal Consiglio federale e dal Parlamento, ma anche dei cittadini. Il discorso si conclude poi con gli auguri di "forza, salute e ogni bene per il nuovo anno".

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.