Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Simonetta Sommaruga si è espressa oggi per la prima volta sulla controversia attorno alle limitazioni della libertà di movimento imposte ai richiedenti l'asilo nel nuovo centro di Bremgarten (AG): "i diritti fondamentali non sono negoziabili", non ci sarà alcun divieto di accesso alla piscina né in Argovia né in alcun altro posto.

La direttrice del Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP) lo ha indicato nel corso di un incontro informale con i media sulle rive dell'Aare, una passeggiata a cui aveva invitato i giornalisti già lo scorso anno.

Sommaruga ha fatto notare che per un divieto preventivo generalizzato di accesso a luoghi pubblici non vi è alcuna base legale. Fino ad oggi la ministra di giustizia aveva lasciato il direttore dell'Ufficio federale della migrazione (UFM) Mario Gattiker esprimersi sulla questione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS