Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Catalin Dorian Florescu posa con il suo libro "Jacob beschliesst zu lieben" (archivi)

Keystone/GEORGIOS KEFALAS

(sda-ats)

Con letture di Catalin Dorian Florescu e Perikles Monioudis è cominciata questa mattina la 38esima edizione delle Giornate letterarie di Soletta. Fino a domenica si terranno numerosi eventi.

Circa 80 fra autori, traduttori e membri di collettivi partecipano alla manifestazione; diciannove di questi arrivano dall'estero, per la precisione da Algeria, Norvegia, Francia, Italia e soprattutto Germania. Una delle presenze più attese è quella del collettivo di autori italiani Wu Ming, con il gruppo musicale Wu Ming Contingent.

La parte del leone la fanno però gli svizzerotedeschi, con 32 artisti presenti. La Romandia partecipa con otto rappresentanti, mentre gli italofoni saranno cinque. Presenti anche tre romanci.

Negli ultimi anni la manifestazione ha attirato circa 15'000 appassionati.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS