Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Sorveglianza assicurati: Berset, base legale assicura trasparenza

Secondo Berset sono previste sufficienti condizioni per evitare abusi nella sorveglianza.

Keystone/PETER KLAUNZER

(sda-ats)

Garantire maggiore trasparenza ed evitare i monitoraggi arbitrari e inutili. Secondo il Consiglio federale sono questi i principali punti a favore delle nuove disposizioni che stabiliscono la base legale per la sorveglianza dei beneficiari di assicurazioni sociali.

La campagna in vista della votazione sul tema, in programma il 25 novembre, è stata lanciata oggi a Berna dal ministro Alain Berset.

La modifica di legge fissa condizioni, modalità e limiti di tale sorveglianza, ha dichiarato il responsabile del Dipartimento federale dell'interno davanti ai media. Essa consente l'assunzione di detective per scoprire eventuali abusi: l'obiettivo è quello di essere meglio equipaggiati per combattere le frodi in questo settore. "Si tratta comunque di casi isolati", ha precisato il friburghese: "Prima di intervenire verranno analizzati tutti i documenti già a disposizione".

Ogni attività di controllo segreta rappresenta una notevole intrusione nella privacy dell'interessato. Per questo, governo e parlamento hanno voluto impedire qualsiasi vigilanza sproporzionata o priva di fondamento, ha detto Berset. Secondo l'esecutivo, il progetto su cui il popolo dovrà esprimersi crea equilibrio fra le necessarie verifiche e la protezione dei diritti fondamentali.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.