Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Commissione dell'economia e dei tributi del Consiglio degli Stati (CET-S) ha deciso di sospendere la deliberazione dell'iniziativa parlamentare per l'intervento sui dazi doganali a salvaguardia della produzione di zucchero indigeno.

Ha infatti ritenuto che il testo promosso da Jacques Bourgeois (PLR/FR) non rappresenti la via corretta per affrontare eventuali problemi, né consenta di reagire in modo abbastanza rapido in caso di crisi.

L'iniziativa ha lo scopo di evitare che la decisione dell'Ue di abolire le quote concernenti lo zucchero dal prossimo autunno provochi un aumento della disponibilità a basso costo di questo prodotto sul mercato svizzero, mettendo in difficoltà i produttori indigeni.

La CET-S ha riconosciuto che la pressione della concorrenza sulla produzione elvetica è aumentata e potrebbe inasprirsi ulteriormente, ma nel contempo intende anche proteggere l'industria di trasformazione, che necessita di zucchero a prezzi concorrenziali.

L'omonima Commissione del Consiglio Nazionale aveva invece approvato l'iniziativa lo scorso novembre con 14 voti a 7.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS