Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un'immagine dello SpaceX

KEYSTONE/EPA SPACEX/SPACEX / HANDOUT

(sda-ats)

La società californiana SpaceX riprende oggi a lanciare satelliti nello spazio dopo la pausa forzata dovuta all'esplosione di un vettore Falcon 9 nel settembre scorso.

Il lancio è previsto alle 1:,54 ora svizzera (9:54 locali), dalla base aerea di Vanderberg in California ed è il primo dei dieci destinato a mettere in orbita altrettanti satelliti per la "costellazione" Iridium, la società che gestisce l'unico servizio di telefonia satellitare mondiale. Il satellite dovrebbe raggiungere l'orbita di stazionamento circa un'ora dopo il lancio.

SpaceX, fondata da Elon Musk e basata a Hawthorne, aveva interrotto i lanci dopo l'esplosione avvenuta a Cape Canaveral l'1 settembre scorso che a quanto è stato accertato è stata causata da un difetto in uno dei serbatoi di ossigeno liquido nel secondo stadio del vettore Falcon 9. Il razzo doveva mettere in orbita un satellite israeliano di telecomunicazioni che doveva tra l'altro supportare il progetto Internet.org di Mark Zuckerberg.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS