Navigation

Spagna: Eurogruppo, via libera ad aiuti

Questo contenuto è stato pubblicato il 20 luglio 2012 - 15:21
(Keystone-ATS)

L'Eurogruppo ha approvato in via definitiva il programma di aiuti per ricapitalizzare le banche spagnole, che prevede una disponibilità fino a 100 miliardi di euro, di cui 30 miliardi disponibili già entro fine mese.

"I ministri all'unanimità hanno concordato oggi di garantire assistenza alle istituzioni finanziarie in risposta alla richiesta delle autorità spagnole del 25 giugno scorso", si legge in una nota dell'Eurogruppo.

L'Eurogruppo è convinto che le riforme collegate al programma di assistenza finanziaria fino a 100 miliardi di euro "contribuiranno ad assicurare il ritorno di tutte le parti del settore bancario spagnolo alla stabilità e alla solidità".

L'Eurogruppo è anche fiducioso che la Spagna "onorerà gli impegni presi per il rientro del deficit e le riforme strutturali". "I progressi in queste aree saranno attentamente e regolarmente revisionati assieme alle condizioni del settore finanziario", precisa la dichiarazione.

La dichiarazione conferma le condizioni già note, ma non indica né l'esatto ammontare del bisogno (che sarà chiarito dopo gli stress test sulle banche) né i tassi di interesse del prestito.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?