Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sono stati evacuati questa mattina i circa 1200 sciatori rimasti bloccati da ieri, a causa di raffiche di vento fino a 110 km/h, in cima alla stazione sciistica di Panticosa, nei Pirenei spagnoli.

"Alle 9.29 il dispositivo di evacuazione degli sciatori dalla stazione sciistica di Panticosa è stata disattivato quando l'ultimo gruppo è giunto alla base della cabinovia", ha annunciato Aramon, società responsabile per le infrastrutture a Panticosa e responsabile della maggior parte dei villaggi nella regione di Aragona nel nord della Spagna.

Per tutta la notte, agenti della Guardia Civil e di emergenza con il personale della stazione sciistica sono intervenuti per consentire agli sciatori che si sono ritrovati isolati in una caffetteria in cima alle piste di scendere verso il basso. In piccoli gruppi, i soccorritori hanno trasportato gli sciatori con veicoli cingolati in una zona più accessibile, non innevata, e da qui, con i fuoristrada, hanno raggiunto il piccolo villaggio di Hoz de Jaca e poi Panticosa. La direzione della stazione di Panticosa deciso di tenere chiusa la stazione per tutta la giornata di oggi per effettuare controlli sullo stato delle sue infrastrutture.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS