Navigation

Spagna: governo taglia vitalizio agli ex-premier

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 aprile 2012 - 13:45
(Keystone-ATS)

Il governo del premier Mariano Rajoy ha deciso di tagliare del 5,6% il vitalizio versato dallo stato agli ex-premier ancora in vita, ha annunciato oggi il segretario di stato alla presidenza Jaime Perez Renovales.

La misura si è resa necessaria, ha spiegato davanti a una commissione parlamentare, nel bilancio di austerità del 2012 a causa dell'aumento da 3 a 4 degli ex-premier beneficiari del vitalizio, dopo che José Luis Zapatero ha perso le elezioni politiche dell'ottobre scorso e ha lasciato il potere.

I quattro ex-capi del governo (oltre a Zapatero, José Luis Aznar, Felipe Gonzalez e Adolfo Suarez) riceveranno d'ora in poi 74.580 euro all'anno, invece di 79mila euro.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?