Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"Non siamo un numero o un pretesto siamo parte della soluzione". È la rivendicazione con cui due marce di disoccupati arrivano oggi a Madrid, dieci giorni dopo la "marcia nera" dei minatori. Si tratta di poche centinaia di persone, che vogliono però rappresentare i 5 milioni di disoccupati spagnoli.

Divisi in diverse colonne, i "pellegrini", in cammino da un mese, non hanno ottenuto altro appoggio logistico che quello ricevuto nei paesi e nelle città che hanno attraversato.

L'iniziativa, promossa dagli "indignados" del 15M, si concluderà con una concentrazione davanti al Ministero del Lavoro e, nel pomeriggio di oggi, con una manifestazione in cui i disoccupati chiederanno "un vero cambio nella gestione politico-amministrativa, economica e sociale del Paese".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS