Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La polizia spagnola ha arrestato a Madrid tre sospetti terroristi legati all'Isis che preparavano attentati terroristici nel Paese. Gli arrestati sono tre marocchini di età comprese tra 26 e 29 anni che vivevano da anni nella capitale.

Secondo fonti investigative citate dall'agenzia stampa Efe, due di loro sono stati arrestati nella baraccopoli Cañada Real, conosciuta come il 'supermercato della droga', il terzo nella zona Vellecas di Madrid.

Secondo un comunicato del ministero dell'Interno i tre erano pronti a realizzare "in qualsiasi momento atti terroristici come quelli condotti di recente in altri Paesi a noi vicini" e avevano "accesso ad armi", ha sottolineando il ministro dell'Interno, Jorge Fernández Díaz.

In conversazioni intercettate dalle autorità - sia telefoniche sia via Internet - i tre dicevano che attentati dovevano essere compiuti in Spagna, senza entrare nei dettagli.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS