Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

MADRID - La Spagna non sta chiedendo alcun tipo di finanziamento all'Unione europea. Lo ha detto il vice ministro delle Finanze spagnolo, Carlos Ocana, aggiungendo che Madrid "non ha assolutamente alcun problema" a ripagare il proprio debito.
Ocana - parlando ai giornalisti a Santander secondo quanto riferisce oggi l'agenzia Bloomberg - ha così smentito le notizie pubblicate dalla stampa tedesca secondo cui la Spagna avrebbe bisogno di aiuti finanziari dell'Ue.
Sempre oggi, la stessa Commissione europea ha liquidato come "pure speculazioni" le voci su un piano di salvataggio per la Spagna.
Ocana ha anche spiegato che il livello del debito della Spagna è inferiore a quello di altri Paesi e che comunque il governo non ha intenzione di aumentare le tasse, ma di intervenire sui tagli alla spesa anche se l'obiettivo di ridurre il deficit al 6% nel 2011 "è molto ambizioso e difficile".

SDA-ATS