Navigation

Spagna: primi exit poll sfavorevoli a socialisti

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 maggio 2011 - 20:57
(Keystone-ATS)

I primi exit poll indicano questa sera risultati non favorevoli al partito socialista del premier spagnolo José Luis Zapatero alle regionali e amministrative tenute oggi nel paese iberico.

Il Partido Popular, secondo gli exit trasmessi da Tele Madrid, conserverebbe la maggioranza assoluta e il controllo del municipio di Madrid e della regione della capitale, con il sindaco Alberto Gallardon e la "governatrice" Esperanza Aguirre. I popolari, secondo la prima rilevazione pubblicata dalla tv regionale di Valencia, conserverebbero anche la guida della regione Valenciana con il "governatore" Francisco Camps.

Stando all'emittente catalana Tv3 il candidato a sindaco di Barcellona della coalizione nazionalista Ciu, Xavier Trias, sarebbe inoltre in vantaggio con 14-16 seggi sull'uscente socialista Jordi Hereu con 10-12 seggi. I popolari arrivano terzi con 7-8 seggi. Barcellona, la seconda città del paese, è guidata da un sindaco socialista da 32 anni.

Le votazioni si sono concluse alle 20.00 nella Spagna continentale. Le urne chiuderanno invece alle 21.00 nelle Canarie.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?