Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Dalle 14 alle 17 ogni pomeriggio silenzio assoluto e siesta per tutti, ordine del sindaco.

È quanto accade nel piccolo comune di Ador, 1400 abitanti, vicino a Valencia, dove ogni giorno un messo comunale raccomanda a tutti gli abitanti di rispettare il secolare rito iberico del riposo pomeridiano, ora sancito anche in una ordinanza del sindaco.

Una tradizione sacra in questo villaggio spagnolo, codificata dal sindaco Joan Faus da quando l'ondata di soffocante caldo africano ha invaso la Spagna a fine giugno, facendo salire i termometri oltre i 40 gradi.

L'ordinanza chiede il silenzio assoluto in paese dalle 14 alle 17, raccomanda di non fare uscire di casa i bambini, e soprattutto di fare la siesta. "Con questo caldo è pericoloso uscire" spiega Faus. Le raccomandazioni del primo cittadino sono prese molto sul serio dagli abitanti: ogni pomeriggio, riferisce EuropaPress, per tre ore Ador diventa "un villaggio fantasma".

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS