Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nel primo anniversario dell'ascesa al trono in Spagna di Felipe VI il 19 giugno 2014 dopo l'abdicazione dl padre Juan Carlos di Borbone, un sondaggio pubblicato da El Pais indica che l'81% della popolazione approva l'azione del nuovo monarca.

Secondo il quotidiano gli spagnoli ritengono che il nuovo re, 47 anni, abbia ripristinato in un anno "il prestigio della monarchia, dando la priorità alla vicinanza con i cittadini e promuovendo la trasparenza".

Al momento del passaggio delle consegne un anno fa l'istituzione monarchica era ai minimi storici di popolarità dopo una serie di scandali che avevano coinvolto re Juan Carlos e in seguito ai problemi con la giustizia dell'Infanta Cristina, indagata con il marito Inaki Urdangarin per presunte irregolarità nella gestione della Fondazione Noos.

Felipe VI la settimana scorsa ha tolto alla sorella, che sarà processata nei prossimi mesi, il titolo di duchessa di Palma, provocando secondo la stampa il gelo nelle relazioni fra i due fratelli.

Secondo il sondaggio Metroscopia per El Pais, realizzato su un campione di 1.200 persone a metà giugno, il 74% degli spagnoli approva anche l'operato della moglie, la regina Letizia, ex-giornalista. Il 78% inoltre ritiene che oggi la Monarchia proietta verso l'esterno una "immagine positiva" della Spagna, il 78% che rafforza il sistema democratico e il 63% che dà stabilità al paese.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS