Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

MOSCA - La capsula russa Soyuz, che aveva trasportato due astronauti (un russo e un americano) sulla Stazione spaziale Internazionale (Iss), è atterrata in una vasta steppa presso Arkalyk nel nord del Kazakhstan. Lo riferiscono le agenzie russe.
I due astronauti, il russo Maxim Surayev e l'americano Jeffrey Williams, sono stati accolti dai tre occupanti della Iss, Oleg Kotov, Timothy Creamer e il nipponico Soichi Noguchi, con un caldo benvenuto.
Gli 'ospiti' resteranno fino ad aprile con i nuovi aggiunti, per cui gli astronauti russi e americani saranno in due ciascuno: una mossa che ricorda l'attuale distensione fra Mosca e Washington, seguita dall'avvento del presidente americano Barack Obama e dal feeling creatosi con il presidente russo Dmitri Medvedev.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS