Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

NEW YORK - La Luna ha un cuore solido e ricco di ferro simile a quello della Terra, avvolto da un "guscio" fluido. La scoperta, pubblicata su Science, deriva dalle tecniche di analisi sismologica di ultima generazione, applicate dagli esperti della Nasa ai dati raccolti negli anni '70, all'epoca delle missioni Apollo.
Sapere come è fatto il nucleo della Luna è importante per comprendere come si è formata la Luna e come funziona il meccanismo naturale che permette al satellite di conservare il suo forte campo magnetico.
I ricercatori del Marshall Space Flight Center della Nasa, coordinati da Renee Weber, hanno condotto lo studio in collaborazione con le università dell'Arizona e della California a Santa Cruz e con il francese Institut de Physique du Globe di Parigi. Secondo i calcoli degli studiosi il cuore solido della Luna ha un raggio di 240 chilometri, mentre lo strato fluido che lo circonda ha un raggio di circa 330 chilometri. L'unica differenza rispetto all'interno della Terra è che il guscio liquido è a sua volta circondato da uno strato parzialmente fuso dal raggio di oltre 480 chilometri.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS