Navigation

Spazio: prima delle due sonde gemelle Usa entra orbita lunare

Questo contenuto è stato pubblicato il 01 gennaio 2012 - 09:12
(Keystone-ATS)

La prima delle due sonde della Usa della missione Grail, che perforeranno la superficie della Luna per esplorarne i segreti geologici, è entrata nell'orbita lunare: lo rende noto la Nasa, l'agenzia spaziale statunitense.

Grail-A ha agganciato l'orbita attorno al nostro satellite alle 22:01 Gmt (le 23:00 di ieri svizzere) dopo aver acceso il motore principale per frenare la sua corsa, hanno dichiarato i responsabili della missione dal Jet Propulsion Laboratory (Jpl) di Pasadena, in California. Il segnale emesso dalla sonda indica che il funzionamento è buono.

La sonda gemella Grail-B dovrebbe entrare nell'orbita lunare anch'essa oggi.

La missione Grail (Gravity Recovery And Interior Laboratory) è stata lanciata da Cape Canaveral con un razzo vettore Delta II lo scorso 10 settembre. Secondo la responsabile scientifica della missione, Maria Zuber, del Massachusetts Institute of Technology (Mit), "permetterà di scoprire molti aspetti ancora misteriosi della Luna e ci aiuterà a comprendere la sua storia, accanto alla storia della Terra e degli altri pianeti del sistema solare".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?