Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Alexander Petrov e Ruslan Boshirov (foto d'archivio)

Keystone/EPA LONDON METROPOLITAN POLICE/LONDON METROPOLITAN POLICE / HANDOUT

(sda-ats)

Emergono documenti riservati, scoperti da giornalisti investigativi, che fornirebbero le prime prove pubbliche di legami tra il ministero della Difesa russo e i due sospettati dell'attacco con il novichok di Salisbury.

Lo riferisce il Guardian, che cita la piattaforma investigativa online Bellingcat e l'agenzia investigativa russa The Insider. In particolare, un dossier relativo al passaporto di uno dei due sospetti reca un insolito marchio 'top secret' e un numero di telefono con l'ordine 'non fornire informazioni'.

Il numero, contattato dall'Observer, si collega a un ufficio del ministero della Difesa russo, dove un impiegato ha detto che non avrebbe parlato con giornalisti o fornito alcuna informazione.

I britannici hanno accusato Alexander Petrov e Ruslan Boshirov per l'attacco che il 4 marzo scorso ha intossicato a Salisbury l'ex spia russa Serghiei Skripal, sua figlia Yulia e il detective Nick Bailey intervenuto in loro aiuto. Per i pubblici ministeri, Petrov e Boshirov lavorerebbero per l'intelligence militare russa (il Gru), accusa negata dal presidente Vladimir Putin.

Tra gli altri documenti pubblicati dai due siti, la lista passeggeri dell'Aeroflot indica che i due uomini hanno acquistato i biglietti all'ultimo minuto, fatto che contraddice le loro affermazioni, secondo cui il viaggio a Salisbury era stato pianificato molto tempo prima.

Ancora, secondo le piattaforme investigative, per uno dei due sospetti, Petrov, esisterebbero in archivio poche informazioni biografiche e nessun dato sul suo passato prima del 2009, circostanza che potrebbe fare pensare a una identità di copertura. Secondo i giornalisti citati dal Guardian, inoltre, il dipartimento che ha rilasciato il suo passaporto normalmente lo fa solo per coloro che lavorano in determinati ruoli per il governo.

Una portavoce del ministero degli Esteri russo ha respinto il contenuto di questi rapporti, sostenendo che Bellingcat abbia legami con le intelligence occidentali.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS