Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La televisione svizzerotedesca (SRF) ha scelto una musulmana, ricercatrice in scienze islamiche, quale conduttrice dell'emissione Sternstunde Religion, diffusa sul primo canale (SRF 1) ogni domenica alle 10.00. Il programma si occupa di tematiche religiose, spirituali e culturali. Nel palinsesto hanno avuto ad esempio spazio le sette o l'aiuto al suicidio.

Amira Hafner-Al Jabaji, nata a Berna nel 1971, inizierà l'attività il prossimo 15 febbraio, ha rivelato al St. Galler Tagblatt la responsabile del settore cultura presso SRF Nathalie Wappler.

Amira Hafner-Al Jabaji, la cui famiglia è di origine irachena, è attiva in varie organizzazioni che si occupano di integrazione e interculturalità. I suoi principali interessi di ricerca sono i musulmani in Svizzera e il dialogo interreligioso, con un riguardo particolare alle problematiche di genere. Proprio per il suo pluriennale impegno nel dialogo tra religioni nel 2011 ha ottenuto il Premio Anna Göldi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS