Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il partito laico United National Party (Unp) del premier uscente Ranil Wikremasinghe è in testa nello spoglio in corso in Sri Lanka, dove ieri si sono tenute le elezioni per il rinnovo del Parlamento.

Secondo i primi risultati, l'Unp avrebbe vinto in 11 distretti elettorali su un totale di 22, mentre il rivale United People's Freedom Alliance si è imposto solo in nove, in particolare in quelli meridionali dominati dall'etnia cingalese buddista. Se questo trend sarà confermato, significa la sconfitta dell'ex presidente Mahinda Rajapaksa che aveva tentato di tornare al potere come premier dopo la debacle alle elezioni presidenziali di gennaio.

In un tweet, Rajapaksa dice di "aspettare l'esito finale prima di dichiarare la sconfitta". La Commissione elettorale annuncerà i risultati definitivi verso verso le 12 ora locale (le 9:30 in Svizzera).

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS