Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

COLOMBO - Il presidente dello Sri Lanka, Mahinda Rajapaksa, ha firmato il decreto per lo scioglimento del parlamento e la convocazione delle elezioni legislative. Lo ha riferito Lucien Rajakarunanayake dell'ufficio di presidenza, precisando che le elezioni per il rinnovo dei 225 seggi parlamentari si svolgeranno in una data da fissarsi entro la prima metà di aprile.
L'attuale parlamento era stato eletto nell'aprile del 2004 ed è quindi a fine legislatura, a differenza dei precedenti. Per sfruttare la fine della guerra civile, con la vittoria riportata contro le Tigri tamil nel maggio scorso, Rajapaksa aveva convocato le elezioni presidenziali anticipate.
Il mese scorso è stato rieletto per il secondo mandato, sconfiggendo il candidato dell'opposizione Sarath Fonseka, l'ex comandante in capo delle forze armate che ha contestato i risultati elettorali e che è stato arrestato ieri per reati militari non ancora precisati.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS