Navigation

Stadler Rail vende 20 treni a Ferrovia retica

Sarà lui, il "capricorno", il protagonista sui binari che si insinuano nelle valli retiche. KEYSTONE/GIAN EHRENZELLER sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 12 giugno 2020 - 12:00
(Keystone-ATS)

Nuova importante commessa per Stadler Rail: il costruttore ferroviario turgoviese fornirà 20 treni di tipo Capricorn alla Ferrovia retica (FR), per un valore di 173 milioni di franchi.

L'ordine attiva un'opzione prevista nell'ambito dell'acquisto di 36 convogli dello stesso tipo da parte dell'operatore grigionese nel 2016, spiega la società di Bussnang (TG) in un comunicato odierno. I treni sono stati comprati nell'ambito della strategia 2030 di FR, che ha come obiettivo modernizzare e uniformare il materiale rotabile.

I Capricorn sono treni lunghi 76 metri, possono viaggiare a 120 km/h e dispongono di 164 posti. I vagoni sono dotati di schermi che trasmettono le immagini raccolte da una telecamera frontale, permettendo ai viaggiatori di osservare in tempo reale quello che vede il macchinista.

La particolarità di questi convogli è che possono essere usati quali unità mobili separabili. Questo significa che il treno può essere diviso in due sezioni che partono poi in direzioni differenti, per poi ricongiungersi al ritorno. Per facilitare questo compito, i convogli sono dotati di sistemi di attacco automatici. Questo permette alla FR di avere più flessibilità, in particolare sulla linea a binario unico fra Landquart e Klosters.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.