Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le 29 compagnie aeree di Star Alliance, di cui Swiss fa parte, si dotano dalla fine di quest'anno di un nuovo sistema informatico per i bagagli. Esso raccoglierà le informazioni su passeggeri e bagagli disponibili attualmente nei singoli aeroporti.

Se un bagaglio degli 1,7 milioni di passeggeri quotidiani dell'alleanza va perso, la cosa può diventare subito complicata, ha spiegato Star Alliance oggi al termine di una riunione dei Ceo delle differenti compagnie tenutasi a Zurigo. Anche se si tratta di casi rari - secondo il comunicato - il nuovo sistema permetterà di ritrovare una valigia persa in modo efficace.

I manager hanno inoltre deciso di migliorare il sistema di check-in effettuato dagli stessi passeggeri e di unificare la procedura tra le diverse compagnie. Tale misura permetterà un imbarco facilitato nei 1330 aeroporti serviti da Star Alliance e parallelamente ad abbassare i costi.

Star Alliance rappresenta quasi un quarto delle compagnie esistenti al mondo. Tra queste figurano Lufthansa - e le sue controllate Swiss e Austrian - ma anche compagnie della Cina, Nuova Zelanda e degli Stati Uniti. Complessivamente assicurano 18'500 voli quotidiani in 192 paesi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS