Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il fabbricante sangallese di macchine utensili Starrag ha registrato nei primi nove mesi di quest'anno un utile netto di 9,4 milioni di franchi, il 16,8% in meno di un anno prima. L'utile operativo EBIT è sceso del 23,8% a 12,8 milioni, mentre il fatturato è cresciuto del 3,3% a 291,4 milioni. Sui risultati hanno pesato soprattutto i costi di ristrutturazione pari a 3 milioni di franchi circa.

Se non si tiene conto delle oscillazioni dei cambi e del rilevamento dell'impresa friburghese Bumotec nel maggio 2012 il giro d'affari è diminuito del 6%, indica l'azienda in un comunicato diffuso oggi.

Positiva l'evoluzione del portafoglio degli ordinativi, che a fine settembre ha raggiunto il livello record di 280 milioni di franchi, il 17% in più rispetto alla fine del 2012.

Per l'intero esercizio Starrag si attende un lieve miglioramento delle vendite, mentre l'utile EBIT dovrebbe essere leggermente inferiore a quello dell'anno scorso.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS