Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il Dipartimento federale dei trasporti ha approvato il programma dei lavori sulla rete delle strade nazionali, per cui le Camere avevano stanziato in dicembre circa 1,8 miliardi di franchi. I cantieri riguardano anche l'autostrada A2 in Ticino e l'A13 a Roveredo (GR).

Il credito più consistente, di 1,173 miliardi di franchi prelevati dal Finanziamento speciale per il traffico stradale (FSTS), è destinato a interventi di sistemazione e manutenzione, ricorda oggi in una nota l'Ufficio federale delle strade (USTRA).

Questi soldi serviranno tra l'altro ad avviare i cantieri sulla A2 in Riviera e al cunicolo di sicurezza della galleria del Bärenburg sulla A13 nei pressi di Andeer (GR). Permetteranno anche di proseguire i lavori sulla A2 tra Airolo e Quinto e allo svincolo di Mendrisio nonché alla circonvallazione di Roveredo.

Il parlamento nella sessione invernale ha anche stanziato, attingendo al Fondo infrastrutturale, 509 milioni per opere nuove, tra cui la galleria di Küblis sulla A28 che percorre la Prettigovia (GR). Il 70% di questi fondi sono stati destinati a progetti in Romandia e nell'Alto Vallese.

Infine il DATEC ha approvato anche il programma per i 131 milioni volti a eliminare problemi di capacità: i fondi saranno investiti in gran parte nell'ampliamento a sei corsie della circonvallazione nord di Zurigo sull'A1.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS