Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il governo turco ha imposto una censura ai media sulle immagini relative all'attacco terroristico di stamani ad Ankara in cui sono morte 86 persone.

Il divieto si riferisce alla pubblicazione di immagini e video del momento dell'esplosione e di scene cruente "che possano creare un sentimento di panico" nella popolazione.

Se i media non rispetteranno il divieto rischiano anche una "censura totale", compreso il blocco all'accesso per i siti web. Diversi rallentamenti su internet sono già stati segnalati nel Paese.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS