Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La strage di sabato ad Ankara è stata compiuta da attentatori kamikaze. A confermarlo ufficialmente è stamani il governo turco.

"Proseguono i tentativi di identificazione dei corpi di due terroristi uomini, che è accertato siano stati attentatori suicidi", spiega in una nota.

Nel giorno dell'attentato, il premier Ahmet Davutoglu aveva parlato di "seri indizi" di un attacco suicida. Ieri fonti di stampa avevano ipotizzato che uno dei due attentatori fosse una donna.

Le vittime dell'attentato a cui le autorità turche hanno dato un nome sono finora 91, sui 97 morti del bilancio ufficiale. Ieri il partito filo-curdo Hdp, che parla di un bilancio di 128 morti, aveva diffuso una lista di 120 nomi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS