Navigation

Strage Hanau: Stoccarda, spari contro shisha bar, era vuoto

Spari contro shisha bar a Stoccarda, era vuoto KEYSTONE/dpa/Sebastian Gollnow sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 23 febbraio 2020 - 08:14
(Keystone-ATS)

Qualcuno ha sparato ancora una volta contro un shisha bar, uno dei locali in cui si fuma il narghilè in Germania: è accaduto stavolta a Stoccarda, dove per fortuna nessuno è rimasto ferito, perché il locale, al momento del fatto, era vuoto.

Dei fori dei colpi da arma da fuoco si è accorto un dipendente nella tarda mattinata di oggi, e non è chiaro a quando risalgano. Chi ha colpito ha sparato anche contro un altro edificio del complesso, dove si trova invece un fitness studio.

Tre giorni fa un uomo di 43 anni, tedesco, ha sparato contro due locali di narghilè, uccidendo nove persone, per poi togliersi la vita, dopo aver fatto fuori anche la madre. Lo stragista, affetto da una grave malattia mentale, era un fondamentalista di destra ed era profondamente razzista.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.