Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Straumann acquisisce 51% restante di Neodent per 210 milioni

Il fabbricante basilese di impianti dentari Straumann acquisirà tutte le quote della brasiliana Neodent, portando la sua partecipazione dal 49% al 100%. L'ammontare della transazione è di 210 milioni di franchi.

Straumann rafforza così il suo ruolo di leader sul mercato degli impianti dentari, scrive il gruppo in un comunicato odierno. L'operazione comporterà la fusione di certe attività e dovrebbe così permettere importanti sinergie.

Nel 2014 Neodent, che produce impianti dentari a prezzi accessibili, ha realizzato un fatturato di 258 milioni di real brasiliani (79,2 milioni di franchi). La maggior parte delle entrate proviene dal mercato interno, dove le vendite sono aumentate dell'8%. La società brasiliana, "fortemente redditizia", contribuirà dal 2016 al margine EBIT di Straumann.

Geninho Thomé, cofondatore e finora direttore generale di Neodent, resterà attivo quale presidente scientifico e presidente del consiglio d'amministrazione. La guida operativa sarà assunta da Matthias Schupp, che continuerà anche a dirigere la divisione America latina del gruppo renano.

Nel 2012, Straumann aveva acquistato il 49% dell'impresa brasiliana per 260 milioni di franchi e si era assicurato un'opzione per accrescere la sua quota al 75% nel 2015 e al 100% entro il 2018. L'opzione è stata rinegoziata di modo da poter rilevare interamente Neodent con tre anni di anticipo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.