Nicola Lagioia sbaraglia tutti e stravince il Premio Strega 2015 con 145 voti per il suo romanzo 'La ferocia" (Einaudi) e dedica il premio alla moglie Chiara, che chiama con lui sul palco dando un tocco di romanticismo al Ninfeo di Villa Giulia nella serata finale.

Dopo di lui Mauro Covacich con 'La sposà (Bompiani), 89 voti, e terza la misteriosa scrittrice Elena Ferrante con 'Storia della bambina perdutà (E/o), data in primo tempo per vincente e su cui ha puntato fino all'ultimo Francesco Piccolo, vincitore del Premio Strega 2014 e presidente della giuria, dichiarando pubblicamente il suo voto per l'autrice fantasma con un tweet.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.