Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Grazie ad un'azione di crowdfunding uno studente di Baden (AG) è riuscito a raccogliere oltre 140'000 franchi e ad acquistare le prime due pagine dell'edizione in tedesco di 20Minuten: su di esse sono riportati oggi i nomi di oltre 12'200 persone contrarie all'UDC.

L'azione è stata lanciata dallo studente Donat Kaufmann, come risposta alla copertina del medesimo quotidiano pagata lo scorso 14 settembre dall'UDC per pubblicizzare il brano musicale che ha come interpreti gli esponenti più noti del partito.

Con il motto "Ne ho abbastanza!" (Mir langets!), il giovane studente è riuscito a raccogliere i soldi necessari per rispondere con il medesimo strumento all'annuncio a pagamento del più grande partito svizzero. L'intento - ha scritto Kaufmann sulla piattaforma di finanziamento collettivo wemakeit.com - è di lanciare un segnale e "attirare l'attenzione su una campagna elettorale che sta assumendo toni assurdi".

"L'attenzione si può comperare. Il nostro voto no" (Aufmerksamkeit kann man kaufen. Unsere Stimme nicht"), si può leggere sulla seconda di copertina 20Minuten, assieme ai nomi dei donatori che hanno risposto all'appello dello studente.

In poco meno di un mese, il progetto è riuscito a raccogliere le donazioni di 12'288 persone: ognuno ha messo a disposizione 5 franchi, per un totale di 147'271 franchi. Il prezzo ufficiale delle prime due pagine del giornale ammonta a 164'500 franchi, che diventano 130'000 se si tiene conto degli sconti concessi dall'editore.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS